F.C.S. – Sgrendenay: 3 – 6

Gli Sgrendenay espugnano anche lo Sporting Porcia e mettono nel sacco altri tre punti preziosi per la corsa alla zone alte della classifica. La vittoria, contro l’F.C.S. fanalino di coda era importante perché queste sono le classiche partite in cui scivoliamo. All’andata, sul nostro campo, era finita in parità, recuperando in extremis un match che sembrava perduto.

Non è un caso che Sconch chieda pressing e concentrazione altissima. Non va proprio così ma riusciamo comunque a fare la partita. Il pallone è leggerissimo, si fa fatica a farlo girare per bene. Commettiamo tanti errori in impostazione, di passaggio, ma le poche volte che ci impegniamo a essere precisi succede sempre qualcosa di buono: nelle prime due occasioni mandiamo a rete Mattia, che si inserisce bene e fredda il portiere avversario. Poi entra Sans e, al primo pallone che tocca – stop di petto e tiro – ci porta sul 3 a 0.

La partita sembra andare via liscia ma a un certo punto caliamo il ritmo, gli avversari segnano, e all’intervallo ci rendiamo conto che la gara è tutt’altro che scontata. Però ripartiamo col piede giusto, andando ancora a rete. Eppure, proprio quando sembra definitivamente chiusa, si riapre. I ragazzi dell’F.C.S. premono e trovano un altro goal, portandosi a meno due.

E a quel punto si alza la tensione: un frangente in cui ci complichiamo la vita, con tante urla e proteste e un’espulsione che sporcano una partita combattuta ma tutto sommato corretta. Gli avversari, approfittando della superiorità numerica, accorciano ancora. Ma poi, con la calma e la tecnica, la partita la portiamo a casa, segnando nel finale i due goal che ci rimettono tranquillità e lasciandoci offrire una birra dagli avversari, gentilissimi e super-sportivi.

Il resto è una cena pazzesca dagli Alpini, fra renga, baccalà, bigoi in salsa ma più per un esercito che per una squadra di calcetto. E chissà se poi a Tamai qualcuno ci è andato…

Formazione: Andrea MEC Mecca, Matteo TEO Gottardo, Alessandro SCONCH Scomparin, Michele MIKI Carniel, Nicola SANSONE Moretto, Mattia CUZ Marcuzzo, Massimo MAX Cuomo. Primo tempo: 0 – 1, Mattia su assist di Max; 0 – 2, Mattia su assist di Sconch; 0 – 3, Sansone; 1 – 3. Secondo tempo: 1 – 4, Max su assist di Sconch; 2 – 4; 3 – 4; 3 – 5, Max su assist di Sansone; 3 – 6, Max.

whatsapp-image-2019-03-06-at-22-54-30

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *